Iraq-Siria, si gioca a Baghdad dopo 10 anni

Il grande calcio torna finalmente a Baghdad, dopo oltre dieci anni dall’ultimo incontro ufficiale. La capitale dell’Iraq ospiterà l’amichevole tra i padroni di casa e la Siria, l’ok della Fifa è arrivato cinque giorni fa e il divieto in atto dal 2003 è stato rimosso.

La partita si sarebbe dovuta inizialmente disputare a Erbil in Kurdistan, regione considerata più tranquilla, ma alla fine si è optato per Baghdad. La nazionale iraqena (nella foto il ct serbo Petrovic) torna a casa, dopo quattro anni in cui ha giocato le proprie gare in Emirati Arabi e Qatar.

L’ultima gara giocata in Iraq risale al luglio 2009, amichevole contro la Palestina, per quanto riguarda incontri ufficiali bisogna arrivare addirittura al settembre 2001, gara contro l’Iran valevole per le qualificazioni mondiali.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.