Qualificazioni Mondiali, zona Conmebol: Argentina con un piede in Brasile, l’Uruguay non si sblocca

Sette giornate al termine (tutte le squadre dovranno osservare un turno di riposo, tranne Colombia ed Ecuador) del girone di qualificazione sudamericano ai Mondiali di Brasile 2014: due squadre con in tasca già pronto il passaporto, le restanti sei a giocarsi i restanti due posti più la quinta piazza che garantirà lo spareggio interzona con una rappresentante asiatica.
L’Argentina, col 3-0 al Venezuela, mette 11 punti dalla “Vinotinto”, che occupa proprio il quinto posto in classifica. La matematica non potrà arrivare martedì sera, bisognerà aspettare il doppio turno di giugno e la pratica sarà risolta.
Più o meno lo stesso discorso per la Colombia (spettacolare 5-0 alla Bolivia) che segue in classifica (-4) l’albiceleste: nelle prossime tre gare i cafeteros affronteranno, oltre all’Argentina in trasferta, proprio Venezuela e Perù, due delle tre squadre che al momento si giocano il quinto posto. Una vittoria e un pareggio di certo non basteranno per la matematica, ma sarebbero più di un sigillo ad un pass meritatissimo.
Detto dell’Ecuador terzo, che ha riposato lo scorso week-end e che tornerà in campo martedì a Quito contro il Paraguay fanalino di coda, comincia dall’Uruguay la lotta feroce per agguantare il quarto posto che garantirebbe la qualificazione diretta. La celeste è quarta a quota 13, a +1 su Venezuela e Cile, a + 2 sul Perù e a + 5 su Paraguay e Bolivia che, incredibilmente, hanno ancora legittime speranze di rimonta. L’ Uruguay è stata probabilmente la maggior delusione della scorsa settimana (1-1 in casa proprio contro il Paraguay) ma, paradossalmente, viste le sconfitte di Venezuela e Cile (1-0 in Perù), occupa adesso il quarto posto in solitario. Insomma, per ora la fortuna assiste l’undici di Tabarez, ma ci sarà da darsi una sveglia nelle prossime gare per evitare di dover giocare le ultime partite con l’acqua alla gola.

GIRONE DI QUALIFICAZIONE SUDAMERICANO, CONMEBOL, 11esima giornata

ARGENTINA-VENEZUELA 3-0 (GUARDA QUI GLI HIGHLIGHTS). 28′ e 58′ Higuain, 44′ Messi (rig)
URUGUAY-PARAGUAY 1-1 (GUARDA QUI GLI HIGHLIGHTS). 82′ Suarez, 86′ Benitez (P)
PERU’-CILE 1-0 (GUARDA QUI GLI HIGHLIGHTS). 87′ Farfan
COLOMBIA-BOLIVIA 5-0 (GUARDA QUI GLI HIGHLIGHTS). 20′ Torres, 49′ Valdez, 62′ Gutierrez, 86′ Falcao, 93′ Armero

Classifica (Colombia ed Ecuador una gara in meno): Argentina 23, Colombia 19, Ecuador 17, Uruguay 13, Venezuela e Cile 12, Perù 11, Paraguay e Bolivia 8
Prossimo turno: Bolivia-Argentina, Ecuador-Paraguay, Cile-Uruguay, Venezuela-Colombia

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.