Qualificazioni Mondiali: partite del 22 marzo, riepilogo

Ricomincia il percorso di qualificazione al Mondiale brasiliano. Tante le partite in programma stasera: match più o meno interessanti che vedono in campo anche i pluricampioni della Spagna.

Gli iberici ricevono in casa la Finlandia, un avversario tutto tranne che ostico per gli uomini di Del Bosque che vogliono consolidare il loro primato nel girone. Primo posto in coabitazione con l’altra grande selezione del girone: la Francia.
I galletti dovranno cercare di conquistare i 3 punti contro un’avversario non certo di livello, considerando anche che la prossima settimana di uomini di Deschamps dovranno giocarsi la testa del girone proprio contro le Furie rosse.

Una squadra solida quella spagnola, che si basa sul blocco barcellonista e madrileno e che può contare sulla notevole esperienza internazionale: tutti elementi che la indicano come favorita a vincere il proprio gruppo (I) a scapito di una Francia che ha da poco iniziato un nuovo ciclo col nuovo Ct Deschamps.

Nel gruppo A Scozia e Galles si giocano un ipotetico ”cucchiaio di legno”; rispettivamente penultima e ultima nel girone le due nazionali non hanno molto da chiedere alle restanti partite di qualificazione.
La Croazia vuole difendere il suo primo posto (10 punti come il Belgio)  contro la Serbia (ferma a quota 4) in un derby tutto balcanico, mentre Hazard e compagni sfideranno in trasferta la Macedonia di Pandev.

Un’altra superpotenza europea, la Germania, è attesa in Kazakistan. Una vittoria tedesca assicurerebbe agli uomini di Loew un primo posto ancor più consolidato. Insidie per il Portogallo in Israele, mentre l’Inghilterra va ad allenarsi a San Marino.

Ecco le altre partite di stasera: Repubblica Ceca – Danimarca, Moldova – Montenegro, Nord Irlanda – Russia. L’Italia, come noto, tornerà in campo martedì prossimo in trasferta contro Malta.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.