Espanyol, falchi per difendere lo stadio dai piccioni

Un problema che riguarda molte città, compresa Barcellona evidentemente, l’Espanyol in questi giorni si è ritrovato ad affrontare un avversario insolito. Si tratta dei piccioni. Il guaio sarebbero gli escrementi dei volatili, che bruciano il manto erboso dell’Estadi Cornellà-El Prat e sporcano i seggiolini delle tribune.

Si tratta di un impianto praticamente nuovo, inaugurato nel 2009, la società si è prontamente adoperata per trovare contromisure. E’ stato chiamato Miguel Zambrana, falconiere e sostenitore dei Periquitos. I falchi del buon Miguel sono stati posizionati in zone chiave dello stadio per tenere lontano gli ospiti indesiderati.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.