VIDEO – Chelsea-Steaua Bucarest 3-1: rimonta Blues, escono i rumeni

Dopo la brutta sconfitta in terra romena i Blues riescono nell’impresa di ribaltare il risultato e approdano con pieno merito ai quarti di finale di Europa League. Nonostante lo spavento per il momentaneo pareggio della Steaua, i ragazzi di Benitez spazzano via gli avversari con un grande secondo tempo.

Grande chance per i romeni, che arrivano a Stamford Bridge sull’onda della vittoria dell’andata accaompagnati da migliaia di rumorosissimi tifosi. Prima frazione di gioco in cui la formazione di Regenkampf  sfrutta la poca verve complessiva dei padroni di casa per gestire il possesso palla e creare già al 12′ la prima occasione da rete con una conclusione del bomber Rusescu neutralizzata da Cech. Per attendere la prima azione degna di nota dei padroni di casa bisogna attendere il 24′ minuto, con un destro da fuori area di Mikel deviato in angolo dal portiere ospite Tatarusanu.

Il Chelsea si rende pericoloso soprattutto con azioni in velocità tra Mata e Hazard (il migliore tra i Blues), e sarà proprio con una triangolazione che trova il pareggio al 34′, quando lo stesso Mata a tu per tu col portiere segna il gol del vantaggio.Rassicurati dal gol del vantaggio, i Blues non concedono varchi agli avversari e cercano il raddoppio prima con Hazard, successivamente con una botta larga di Torres. Allo scadere del primo tempo però, la sorpresa: sugli sviluppi di un corner per la Steaua si crea una mischia in area che favorisce Chirichesh, che segna il suo terzo gol in Europa League e fa esplodere di gioia i sostenitori romeni.

Nella ripresa la squadra di Benitez cerca con insistenza i due gol che le regalerebbero il passaggio del turno e con un gran forcing mette alle corde la difesa degli ospiti. Il vantaggio arriva sugli sviluppi di un calcio da fermo, con il capitano John Terry che sfrutta un blocco di Torres per staccare imperiosamente di testa e battere Tatarusanu. La Steaua non riesce più ad arginare le offensive di Hazard e compagni, che al 71′ trovano con Torres il gol decisivo per la qualificazione: filtrante di Mata,Torres sfrutta il sublime velo di Hazard, si libera e col sinistro sigla il 3-1.

Vani i tentativi dello Steaua, che non riesce a creare vere e proprie occasioni da rete in tutta la ripresa; sciuponi invece i Blues, che non sfruttano numerose occasioni per andare sul 4-1 e chiudere definitivamente la pratica. All’86’ Torres giocata per 70′ anche su un campo proibitivo come Stamford Bridge. Romeni comunque già soddisfatti del loro cammino europeo dopo aver eliminato ai sedicesimi una squadra dal grande prestigio come l’Ajax. Tutto secondo i piani invece per il Chelsea, che dopo aver faticato più del previsto ai sedicesimi con lo Sparta Praga convince anche in Europa e può ora concentrarsi sull’obiettivo quarto posto in Premier. Con un Hazard così, si può fare.

Clicca qui per highlights

COPY CODE SNIPPET
About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.