Atletico Madrid: si programma il futuro

Mentre la squadra biancorossa si appresta ad un finale di stagione emozionante la dirigenza dei “colchoneros” è già al lavoro per costruire una squadra ancora più competitiva per la prossima stagione. Di ieri la notizia di un forte interessamente per l’attaccante olandese Bas Dost, attualmente in forza al Wolfsburg dopo essere esploso in patria l’anno scorso con la maglia dell‘Heerenveen realizzando ben 32 reti; e infatti domenica scorsa alcuni dirigenti spagnoli erano presenti in tribuna a Friburgo, nella gara vinta 5-3 dal Wolfsburg, ma l’attaccante olandese è rimasto in panchina per tutta la gara. La società spagnola è tra l’altro da tempo alle costole anche di Podolski che a fine stagione sembrerebbe in procinto di lasciare l’Arsenal, entrato  in contrasto con Wenger nelle ultime gare dopo che il manager francese lo ha relegato in panchina. In questo caso la concorrenza sarà accessa, poichè il giocatore tedesco, al di là delle ultime scelte tecniche, sta disputando un buon campionato con la maglia dei gunners con i quali ha realizzato 8 reti.  Ma oltre ai possibili arrivi per il prossimo anno è di oggi la notizia dell’allungamento del contratto tra l‘Atletico e il difensore centrale Joao Miranda fino al 2016: il giocatore brasiliano arrivato in Spagna dal Sao Paulo due anni fa a parametro zero  ha prolungato di due anni il suo vecchio contratto.

Tifosi, dirigenza e squadra prima di sognare i nuovi acquisti dovranno però dedicarsi anima e cuore a questo finale di stagione che potrebbe vederli protagonisti; unico ostacolo, tra l’altro non facile da superare, il Real Madrid, con il quale si contenderanno il secondo posto in classifica e soprattutto la finale di Coppa di Spagna in programma il 18 maggio.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.