Borussia Dortmund-Shakhtar Donetsk 3-0: i tedeschi dominano e vincono facile

Si respira di nuovo aria di grande sfida a Dortmund, sfida che vede contro i padroni di casa contro lo Shakhtar per il ritorno degli ottavi di Champions League, all’andata finì 2-2 decisivo il gol nel finale di Hummels, assente stasera per problemi influenzali. Per il resto, formazione tipo con un 4-2-3-1 tutt’altro che difensivo con Felipe Santana a sostituire Hummels, in avanti il poker delle meraviglie Reus, Gotze e Blaszczykowski a sostegno del bomber polacco Lewandowski.  Assetto molto simile per lo Shakhtar, che punta tutto su Teixera, Taison e Mkhitaryan dietro all’unica punta Luiz Adriano.

La partita inizia con i padroni di casa che partono fortissimo, come se fossero loro a dover recuperare lo svantaggio, ad avere la prima palla gol è Lewandowski che al 12° esalta i riflessi di Pyatov che si salva di piede. Il Borussia continua a dominare senza problemi con gli ucraini che provano qualche sortita offensiva, ma per il resto nulla di che in tutto il primo tempo. Il gol è nell’aria ed arriva al 31° sugli sviluppi di calcio d’angolo da parte di Gotze, che trova Felipe Santana dimenticato dalla difesa e di testa la mette nel sette. Lo Shakthar sente la botta e crolla ancora questa volta è Gotze a bucare la porta avversaria sfruttando un ottimo assist di Lewandowski, il primo tempo si conclude sul 2-0.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.