Ligue 1: il Lione fallisce l’aggancio in vetta, il Marsiglia si rilancia

BREST-LIONE

Nel primo posticipo domenicale, il Lione non approfitta del passo falso del Paris Saint-Germain e pareggia sul campo del Brest, mancando l’aggancio alla capolista. Su un terreno a dir poco impresentabile, erano i padroni di casa a sbloccare il risultato con Chafni (8′) che scambiava con Gueye e infilava Vercoutre, legittimando il buon avvio dei locali. La squadra di Garde reagiva solo nella ripresa e il goal del pareggio lo trovava presto (53′) grazie ad un autorete di Makonda, sfortunato a vedersi rimpallare il pallone sulla gamba a porta sguarnita. Il Lione acquisiva fiducia e provava a portarsi via il bottino pieno da Brest, ma Gomis e Lisandro non trovavano il varco giusto, mentre all’82’ Malbranque vedeva respingersi sulla linea da Lejeune la palla dell’1-2. L’ultimo brivido giungeva allo scadere con Raspentino che realizzava il 2-1, giustamente annullato per un precedente fallo di mano di Lesoimier.


MARSIGLIA-TROYES

Il Marsiglia allontana la minaccia del Saint-Etienne e rafforza la propria terza posizione, sconfiggendo un Troyes che fino a dieci minuti dalla fine aveva creduto al colpaccio, ritrovandosi poi al triplice fischio finale con ben sette punti da recuperare al Sochaux, quart’ultimo. Fin dai primi minuti, il Marsiglia cercava con insistenza il goal ma Valbuena, i fratelli Ayew e Gignac non risucivano a concretizzare la superiorità emersa sul rettangolo di gioco. Al riposo il risultato era ancora sullo 0-0 e i primi fischi riecheggiavano al Velodrome, dove i padroni di casa tornavano sul campo con un ritmo ben più blando rispetto a quello del primo tempo. Erano così gli ospiti a credere nel colpo esterno e al 68′ Marcos faceva le prove generali del goal che giungeva due minuti dopo quando strappava la palla a Nkoulou e trafiggeva Mandanda. Lo scenario era il peggiore possibile per il Marsiglia che si ritrovava momentaneamene spodestato dal podio, tuttavia, tra l’81’ e l’82, la partita veniva completamente ribaltata: prima una deviazione di Jarjat nella propria porta, poi un facile appoggio di Gignac in piena area di rigore regalavano alla squadra di Baup un successo molto sofferto ma importantissimo.

 

Brest-Lione 1-1 (8′ Chafni, 52′ aut. Makonda)

Marsiglia-Troyes 2-1 (70′ Marcos, 81′ aut. Jarjat, 82′ Gignac)

 

COPY CODE SNIPPET
About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.