Ligue 1: il Lione mette pressione al Paris Saint-Germain

I posticipi pomeridiani di Ligue 1 premiano Lione e Brest che fanno bottino pieno, sconfiggendo rispettivamente Lorient (3-1) e Bordeaux (2-0). Se il risultato scaturito dalla sfida del Gerland permette alla squadra di Garde di affiancare provvisoriamente il Paris Saint-Germain in testa alla classifica, il risultato più clamoroso di tutta la giornata è il successo del Brest allo Chaban-Delmas. Nel dettaglio, il resoconto delle due gare.

LIONE-LORIENT 3-1

Iniziava male il pomeriggio del Lione che dopo undici minuti si trovava costretto a rincorrere i bretoni per la rete di testa di Aliadière che anticipava tutti su calcio d’angolo. Al 24′, i padroni di casa pareggiavano con una rete del ritrovato Lisandro Lopez che non trovava una ferrea opposizione da una difesa del Lorient mal posizionata. L’equilibrio rischiava di non durare neppure dieci minuti, ma il palo salvava il Lione su una conclusione di Monnet-Paquet. Al ritorno dagli spogliatoi, Ghezzal firmava il sorpasso dopo che Audard risultava miracoloso Lisandro Lopez e al termine di una ripresa senza grandi emozioni, nei minuti di recupero il Lorient alzava definitivamente bandiera bianca, trafitto per la terza volta dall’ex Mvuemba che sigillava il successo della compagine del presidente Aulas

BORDEAUX-BREST 0-2

Grande sorpresa a Bordeaux dove il Brest torna al successo al termine di una striscia di cinque partite senza vittorie. La squadra guidata da Landry Chauvin si conferma anche la bestia nera dei girondini che nelel ultime tre stagioni non hanno mai battuto il Brest tra le mura amiche. Il Bordeaux che auspicava il rilancio da questo incontro scende addirittura alle decima posizione e inanella la terza partita senza segnare. La gara si sbloccava al 20′ con un tiro senza pretese di Licka, deviato involontariamente da Tremoulinas, che si insaccava alle spalle di Carrasso. Il Bordeaux si getta subito alla ricerca del pareggio ma le varie offensive dei padroni di casa non portano a nulla. Nel secondo tempo, la musica non cambia e, inaspettatamente, all’82’ il Brest raddoppiava: Sané stendeva Touré in area e Kantari realizzava dagli undici metri il rigore che allontana a cinque punti di distanza il terz’ultimo posto.

 

Lione-Lorient 3-1 (11′ Aliadière, 24′ Lisandro Lopez, 50′ Ghezzal, 92′ Mvuemba)

Bordeaux-Brest 0-2 (20′ aut. Tremoulinas, 82′, rig. Kantari)

COPY CODE SNIPPET
About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.