Galatasaray-Schalke 1-1: turchi spenti, i Knappen strappano il pari

Debutta dal primo minuto nel Galatasaray Didier Drogba dopo il suo esordio a partita in corso nell’anticipo del campionato turco di venerdì scorso contro l’Akhisar, nella quale si è presentato ai propri tifosi con una rete ed un assist; in campo nell’undici iniziale, a sorpresa rispetto alle previsioni che sembravano dare spazio a Eboue, anche Sabri Sarioglu, reduce da alcune prestazioni molto deludenti nella Super Lig turca. Tra i tedeschi parte dall’inizio Huntelaar, reduce da una lesione all’occhio che gli ha fatto saltare le due ultime gare di Bundesliga, mentre non sono della gara né il difensore greco Papadopoulos né l’ex PSV Afellay. Parte bene lo Schalke fin dal primo minuto dimostrando di non aver nessun timore al cospetto della squadra di Instabul, che però riesce a passare in vantaggio al 12° con Yilmaz che piega le mani ad Hildebrand segnando la sua settima rete in questa edizione della Champions. Lo Schalke però non sembra subire il colpo più di tanto e sfiora subito dopo il pareggio col centrale difensivo Howedes che di testa non trova lo specchio della porta. I tedeschi continuano a dominare il gioco, ma è il Galatasaray a farsi di nuovo pericoloso al 20°: Altintop colpisce la traversa a botta sicura, in seguito ad una respinta del portiere tedesco su un bolide da fuori di Drogba. Al 45° lo Schalke raccoglie quanto seminato fino ad allora, con un’azione in contropiede dove Farfan, sfruttando un lancio di Huntelaar, crea un’assit per Jones che realizza facilmente la rete del pareggio. Seconda rete stagionale per il centrocampista americano, che aveva segnato la rete provvisoria del 2-0 nella seconda giornata di campionato contro l’Augusta.

Secondo tempo molto più noioso del primo, con i tedeschi ancora padroni del campo, ma che si limitano a difendere la rete del pareggio senza affondare più di tanto; anche se Yilmaz, senza dubbio il migliore tra i turchi, a metà ripresa ha ancora l’occasione di segnare sfiorando il palo alla destra di Hildebrand, ancora su assist di Drogba. Da segnalare la sostituzione di un deludente Sneider al cui posto Terim ha fatto entrare nell’intervallo il turco Amrabat che però non ha affatto migliorato il livello della qualità in campo per la squadra turca. Discorso qualificazione ancora aperto, anche se i tedeschi avranno il vantaggio del fattore campo tra 15 giorni; turchi che se vorranno provare a ribaltare la situazione dovranno osare molto di più.

Formazioni

Galatasaray (4-4-2): Muslera; Sarioglu, Kaya, Nounkeu, Riera; Altintop, Inan, Melo, Sneijder; Drogba, Yilmaz (46° Amrabat x Sneijder; 66° Ebouè x Altintop; 84° Bulut x Sarioglu)

 

Schalke 04 (4-2-3-1): Hildebrand; Hoger, Howedes, Matip, Kolasinac; Jones, Neustadter; Farfan, Draxler, Bastos; Huntelaar (75° Pukki x Huntelaar; 84° Barnetta x Draxler)

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.