Arsenal-Bayern Monaco 1-3: i bavaresi danno una lezione ai Gunners – Video Highlights

Che il Bayern Monaco fosse superiore all’Arsenal lo pensavano un po’ tutti, ma un successo così netto in Inghilterra (1-3) non era nelle previsioni di molti. All’Emirates non c’è mai stata partita, troppo più forti i bavaresi, troppo limitati i Gunners, che chiuderanno salvo improbabili miracoli all’Allianz Arena la stagione con zero titoli, per l’ottava volta consecutiva.

Al 7′ il Bayern Monaco è già in vantaggio con un bel destro di Kroos, lasciato colpevolmente solo. Arsenal completamente frastornato, al 21′ arriva il raddoppio: sugli sviluppi di un corner Mertesacker si perde Van Buyten, Szczesny fa ciò che può, ma sulla respinta Muller segna facilmente il 2-0. L’Arsenal a questo punto perde la testa e colleziona ammonizioni, saranno cinque alla fine. Davanti Walcott è troppo isolato e disinnescato con facilità dalla coppia Van Buyten-Dante.

A inizio ripresa la reazione e il gol dell’ex firmato Podolski al 55′. Grosso l’errore del portiere Neuer, che si addormenta su un calcio d’angolo dalla destra lasciando la porta spalancata all’avversario. La reazione dell’Arsenal è tutta di nervi, Wenger inserisce Giroud che ha subito la palla del 2-2 ma colpisce in pieno Neuer. Gol sbagliato gol subito, dall’altra parte Mandzukic segna il 3-1 chiudendo partita e discorso qualificazione. Tra tre settimane all’Arsenal più che un impresa servirà un vero e proprio miracolo sportivo.

Mentre i Gunners riflettono su un’altra stagione amara (la conquista del quarto posto è l’unico obiettivo rimasto) il Bayern si conferma una delle più serie candidate alla vittoria finale.

Ecco i quattro gol della partita

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.