Liga 24esima giornata: le tre big ok, Malaga e Valencia si giocano la Champions

Nessuna sorpresa nella 24esima giornata della Liga: al successo del Barcellona di sabato a Granada (doppietta di Messi) hanno replicato Atletico e Real Madrid a Valladolid e in casa contro il Rayo rispettivamente. L’Atletico di Simeone ha dominato allo Zorrilla, rompendo la serie negativa in trasferta che aveva caratterizzato gli ultimi due mesi dei colchoneros: 3-0 il finale con le reti di Falcao, dell’ex Diego Costa e del “cebolla” Rodriguez.

Il Real si mantiene a 4 punti dai cugini: 2-0 al Bernabeu contro la rivelazione Rayo Vallecano, nonostante le merengues siano rimaste in dieci dopo 18 minuti per l’espulsione di Sergio Ramos (due gialli nel giro di 44 secondi). Gli uomini di Mourinho conducevano già 2-0 per effetto delle reti di Morata (prima da titolare per il giovane “canterano”) e proprio di Ramos. 

Il duello per il quarto posto si delinea più chiaramente: le varie sorprese della stagione (Betis e Rayo su tutte) si stanno defilando, il Valencia è la più seria alternativa al Malaga (gli andalusi hanno regolato ieri 1-0 l’Athletic Bilbao). L’undici ché ha invece battuto il Maiorca, sempre più penultimo, 2-0 al Mestalla nonostante l’espulsione di Tino Costa poco prima della mezzora.

In coda, intanto, perdono contatto le ultime tre (Deportivo, Maiorca e Celta), tutte sconfitte. Particolarmente delicata la situazione del Deportivo (a -8 dalla quartultima); bene l’Osasuna che si risolleva grazie all’1-0 interno contro il Saragozza, mentre è definitivamente fuori dalla lotta l’Espanyol che, in due mesi, è passato dall’ultimo posto a una tranquilla posizione di metà classifica grazie alla cura Aguirre.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1744 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.