Valencia-Paris Saint-Germain 1-2, le pagelle: Tino Costa tiene a galla il Valencia

VALENCIA

Guaita 6: Lo 0-2 di Pastore gli passa tra le gambe, ma nel secondo tempo chiude lo specchio a Ibra e Lavezzi.

Joao Pereira 6: Spinge tanto, diventa quasi un esterno alto, ma spesso è poco preciso.

Rami 6,5: Mezzo voto in più per la rete che tiene in corsa il Valencia.

Ricardo Costa 5: Nel primo tempo si ritrova spesso a impostare, dimenticandosi il compito principale di un difensore: difendere!

Guardado 6: Tanta spinta anche per lui, ma ha sulla coscienza la rete dello 0-2.

Banega 6,5: Moltissimi palloni toccati in 45 minuti. Paga il cambio tattico dei Valverde.

Parejo 5,5: Ad intermittenza.

Costa 7: Nel secondo tempo nascono dai suoi piedi tutte le occasioni più pericolose

Feghouli 5: Non sfrutta quasi mai le corsie laterali, accentrandosi spesso e perdensosi tra le maglie del PSG.

Jonas 5: Come il suo compgano di reparto Feghouli.

Soldado: 5,5. Incide pochissimo, ma non è quasi mai messo in condizione di pungere.

dal 46′ Canales 5,5: Ci si aspettava qualcosa di più.

dal 46′ Valdez 5,5: Paga un clamoroso errore sotto porta.

dall’ 83′ Viera sv: Solo dieci minuti per lui.

All Valverde. 5,5:  I due esterni alti si accentrano spesso per lasciare spazio ai terzini ma finiscono con il perdersi inmezzo al campo, togliendo rifornimenti a Soldado. I due cambi nella ripresa incidono poco sulla gara.

PARIS SAINT-GERMAIN

Sirigu 6,5: Non può nulla sul gol. Decisivo su una punizione di Tino Costa.

Jallet 5,5: Lascia troppo spazio alle discese di Guardado.

Alex 6: Senza infamia né lode.

Sakho 6,5: Partita decisa, senza fronzoli, bada sempre al sodo.

Maxwell 6: Anche sulla sua fascia il Valencia attacca spesso ma contiene meglio rispetto a Jallet.

Matuidi 6: Bene in interdizione, ma si limita al compitino.

Verratti 6: Vedi Matuidi. Salterà la gara di ritorno.

Lucas 7: Va ancora a sprazzi, ma sono sprazzi di altissima scuola.

Pastore 6,5: Non si vede moltissimo, ma mette la firma sulla gara entrando da protagonista in entrambe le reti.

Ibrahimovic 5: Sotto tono. Mezzo voto in meno per la sciocca espulsione.

Lavezzi 7. Impiega solo dieci minuti a lasciare la sua impronta. Un pericolo costante anche durante il resto della gara.

dal 53′ Chantome6: Bilancia il centrocampo portando più peso alla fase difensiva.

dal 78′ Menez sv: Entra quando la gara si sta spegnendo.

dall’88’ Armand sv: In campo per soli cinque minuti.

All Ancelotti  6,5: Nel primo tempo, lascia il pallino della gara in mano al Valencia, preferendo agire di rimessa: il risultato gli dà ragione.

COPY CODE SNIPPET
About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.