Amichevoli internazionali, colpo Ecuador in Portogallo; bene Croazia, Belgio, Ucraina e Rep.Ceca

Grande mercoledì di calcio internazionale dedicato alle nazionali. Ad aprire le danze ci pensano le squadre asiatiche: alle 10 di mattina sfida tra Nepal e Pakistan, partita vinta meritatamente dalla squadra ospite come da pronostico per 0-2. Subito dopo in campo Zac e il suo Giappone che, contro la modesta Lettonia, con una doppietta Okazaki e un gol di Honda hanno vita facile. Vince a sorpresa la Palestina 4-2 in trasferta contro l’India con una prestazione eccezionale di Nu’man che realizza una tripletta. Pareggio emozionante tra Rwanda ed Uganda, match che finisce 2-2 con molte emozioni, l’Azerbaigian passa di rigore contro il Liechtenstein, mentre la Croazia seppellisce con un poker la Corea del Sud. Vittoria anche della Tanzania sul Camerun con un gol nel secondo tempo. Passeggiata per il Kenya contro la Libia, ospiti che vengono strapazzati per 3-0, vince in trasferta il Kazakistan per 3-1 contro la Moldavia: decisiva la doppietta di Dzholchiev nella ripresa. Volodko risponde a Szabics nel pareggio 1-1 tra Bielorussia ed Ungheria.

Vince facile la Croazia sul campo di Cipro per 3-1 dopo essere stata sotto dopo 20 minuti per il gol di Makridis, ma una doppietta di Tadic e un gol di Basta hanno poi capovolto il match. A fatica il Cile batte un agguerrito Egitto, Ucraina vittoriosa per 2-0 in Spagna, a Siviglia, contro la Norvegia; vittoria di forza della Bosnia nel derby slavo contro la Slovenia per 3-0 con i gol di Ibisevic, Pjanic e Svraka. Male  De Biasi e la sua Albania sconfitti dalla Georgia dopo il vantaggio iniziale di Bogdani. Al 93° Rafaelov realizza il gol che porta alla vittoria Israele sulla Finlandia. Cade in casa la Turchia contro la Repubblica Ceca, decisivi i gol di Krejci e Lafata dopo soli 30 minuti di partita. Scialbo pareggio per 0-0 tra Malta ed Irlanda del Nord, pesante vittoria della Macedonia sulla Danimarca (avversaria dell’Italia alle qualificazioni ai Mondiali): partita decisa in 30 minuti dai gol di Pandev, Ibraimi e Noveski. Pareggio con poche emozioni ad Atene con la Grecia che viene bloccata sullo 0-0 dalla Svizzera, ottima prestazione del Belgio che batte per 2-1 la Slovacchia con i gol di Hazard e Lombaerts. Prestazione importante per il Galles che domina l’Austria anche se poi nel finale rischia di essere rimontato, ma alla fine arriva la vittoria per 2-1. L’Eire del Trap vincente con un gol per tempo contro la Polonia, spettacolo in Romania tra la nazione di casa e l‘Australia: la partita finisce 3-2 grazie all’incredibile rimonta dei padroni di casa negli ultimi minuti. Impresa Ecuador, per chiudere la serata, contro il Portogallo: a Guimaraes, la squadra sudamericana compie un incredibile rimonta capovolgendo il 2-1 lusitano nel finale grazie ai gol di Valencia e Caicedo.

Risultati:

Nepal    0 – 1    Pakistan
Giappone    3 – 0    Lettonia
India    2 – 4    Palestina
Rwanda    2 – 2    Uganda
Azerbaigian    1 – 0    Liechtenstein
Croazia    4 – 0    Corea del Sud
Tanzania    1 – 0    Camerun
Kenya    3 – 0    Libia
Moldavia    1 – 3    Kazakistan
Bielorussia    1 – 1    Ungheria
Cipro    1 – 3    Serbia
Cile    2 – 1    Egitto
Norvegia    0 – 2    Ucraina
Slovenia    0 – 3    Bosnia-Erzegovina
Albania    1 – 2    Georgia
Israele    2 – 1    Finlandia
Turchia    0 – 2    Repubblica Ceca
Malta    0 – 0    Irlanda del Nord
Repubblica di Macedonia    3 – 0    Danimarca
Grecia    0 – 0    Svizzera
Belgio    2 – 1    Slovacchia
Galles    2 – 1    Austria
Irlanda    2 – 0    Polonia
Romania    3 – 2    Australia
Portogallo    2 – 3    Ecuador

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.