Marsiglia-Montpellier 3-2, Gignac decide allo scadere

Nonostante l’efficacia offensiva limitata e la partenza di Remy (destinazione Qpr), l’Olympique Marsiglia tiene il passo, nonostante tutto sembri ancora un po’ casuale. Una settimana dopo la sconcertante sconfitta a Sochaux (1-3), l’OM è risorto, nonostante la serata non sembrava promettere nulla di buono. Davanti al pubblico infreddolito del Velodrome, l’undici di Baup ha battuto 3-2 il Montpellier al termine di un match incredibile. Un ringraziamento va a Daniel Congré che ha dato una grossa mano a Gignac per aiutarlo a siglare il gol vittoria nel recupero. 

Che fortuna avere gli Ayew

Fortunato, l’OM, anche ad aver conservato in rosa i fratelli Ayew, non convocati dal Ghana per la Coppa d’Africa. Entrambi hanno giocato tutti e 90 i minuti, entrambi sono andati a segno. André, il più anziano dei due, ha aperto le marcature al 14′ dopo una bella azione dei padroni di casa conclusa dal cross di Barton e il colpo di testa dell’attaccante; Jordan ha siglato il 2-2 a undici minuti dal termine, su assist proprio del fratello maggiore.

Congré condanna il Montpellier

I campioni di Francia, fino al gol del 2-2, sembravano essere in totale controllo. Herrera, al 17′ e Utaka a inizio ripresa avevano ribaltato il gol di André Ayew, ma gli sforzi si sono rivelati infruttuosi per il clamoroso errore di Congré che, in pieno recupero, ha spianato la strada a Gignac che ha mandato in visibilio il Velodrome e siglato il settimo gol in campionato. Praticamente lo stesso copione dell’andata. Così, di colpo, il Marsiglia si riporta a un punto dal Lione capolista; quanto al Montpellier, oltre alla classifica che resta anonima, si chiude una settimana orribile che ha sancito anche l’eliminazione in Coppa di Lega per mano del Rennes in semifinale. Stavolta non c’è sfortuna che tenga.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.