Clamoroso all’Anoeta, Barcellona battuto!

In Spagna, probabilmente, da oggi ci sarà un nuovo modo di dire: “Clamoroso all’Anoeta”. Il Barcellona, per il terzo anno di fila, non riesce a vincere sul campo della Real Sociedad e, anzi, esce sconfitto e rimontato dopo essere stato avanti di due reti. Si tratta della prima sconfitta nella Liga per il Barça dei record, quello di mettere insieme 18 vittorie e un pareggio nelle prime 19 giornate; Vilanova rimedia la terza sconfitta da primo allenatore dopo quella col Real in Supercoppa e contro il Celtic in Champions. E dire che la serata sembrava di “routine”: 2-0 e un palo dopo 25 minuti con le reti di Messi (10 partite di fila a segno in campionato, eguagliato Ronaldo) e Pedro (perfetto assist di Dani Alves).

Passata la sfuriata, però, al Barça costa cara – stavolta – la scelta di abbassare i ritmi; prima dell’intervallo Chory Castro accorcia approfittando dell’indecisione della difesa ospite. Ad inizio ripresa, poi, la svolta: doppia ammonizione, giustissima, per Piqué, Barcellona costretto a giocare in dieci per più di mezz’ora. Vilanova cerca di porre rimedio inserendo Adriano, ma l’Anoeta spinge la Real che riesce, clamorosamente, a ribaltare il risultato: prima il Chory Castro firmava il pari al 62′, poi Agirretxe, entrato sei minuti prima, in pieno recupero siglava il definitivo 3-2. Un risultato eccezionale per gli uomini di Montanier, adesso a ridosso delle zone europee, un semplice incidente di percorso per il Barcellona.

Nell’anticipo delle 16, importantissimo successo in chiave salvezza per il Granada: 2-0  (autorete di Jordi Amat e rete di Recio nel finale) alla squadra del momento, il Rayo Vallecano. Gli andalusi lasciano così il terzultimo posto al Maiorca, distante ora tre punti.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1737 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.