Liga, torna Ebert e il Valladolid vince; punti pesanti per l’Espanyol

Quattro giornate senza Ebert, quattro giornate senza vincere. Prima della sfida contro il Real Madrid, il Valladolid era a ridosso delle posizioni europee, una bella sorpresa della prima parte della Liga. Poi l’infortunio del tedesco e il mese senza successi per gli uomini di Djukic. Oggi, pur senza brillare e senza Manucho (partito per la Coppa d’Africa con il suo Angola), i pucelanos sono tornati alla vittoria battendo 3-1 allo Zorrilla un buonissimo Maiorca e chiudendo così il girone d’andata a quota 25, una media più che sufficiente per salvarsi con tranquillità. Apre proprio Ebert – tra le più grandi sorprese della prima metà di stagione – al 21′ con uno stupendo destro dalla distanza che si infila sotto l’incrocio, poi il pari degli isolani prima dell’intervallo con Victor, bravo ad approfittare dell’indecisione dei due centrali di casa e a marcare di testa. Ripresa equilibrata, Caparros spera nel colpaccio grazie alla bella prova di Giovani Dos Santos, ma i padroni di casa passano due volte nel finale: all’87’, Oscar, in spaccata e al volo, batte Aouate, cinque minuti prima della doppietta di Ebert che in contropiede mette a sedere un difensore e il portiere ospite prima di siglare il 3-1 finale.

Il Maiorca scivola al quartultimo posto in classifica, scavalcato anche dall’Espanyol. La cura Aguirre continua a dare frutto ai pericos che oggi hanno conquistato tre punti d’oro battendo 1-0 il Celta Vigo a Cornellà el Prat. Decide Sergio Garcia, su assist di Stuani, al 24′. Celta poco incisivo, Iago Aspas non in giornata e Krohn-Dehli quasi irritante in alcune giocate fini a se stesse. Non la miglior giornata per entrambe le squadre (si è rivisto in campo anche Longo, per la prima volta impiegato dal tecnico messicano), ma l’Espanyol ne esce con una boccata di ossigeno puro visto l’inizio disastroso di campionato.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.