Capital One Cup, il Bradford continua a stupire

E’ una favola che rischia seriamente di avere il lieto fine: Wembley. Il Bradford ha piegato nell’andata delle semifinali di Coppa di Lega il derelitto Aston Villa di Paul Lambert, un 3-1 che non mette al sicuro i bantams in vista del ritorno di Birmingham, ma che di certo regala una situazione di assoluto vantaggio. E’ la terza vittima di Premier League del Bradford, squadra di League Two – quarta divisione del calcio inglese – dopo Wigan e Arsenal, entrambe eliminate ai rigori. Gran primo tempo dei padroni di casa che passano con Wells al 19′, bravo a sfruttare un rimpallo e a rimanere freddo davanti a Given. Nella ripresa i villans cominciano bene, Bent spreca una clamorosa palla gol a porta vuota sbagliando il tempo del colpo di testa, ma arriva il clamoroso 2-0 con una fucilata di testa di McArdle che lascia di stucco Given. E’ il 77′, sei minuti dopo accorcia il tedesco Weimann, abile ad approfittare della sponda di Benteke. Il 2-1 potrebbe anche star bene all’Aston Villa, ma all’89’ arriva un altro colpo di testa, di McHugh, che chiude la partita sul 3-1. Ritorno a Birmingham il 22 gennaio.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1737 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.