Pallone d’Oro 2012, Messi: come lui nessuno mai. Quarta vittoria di fila per la Pulce e il re della panchina è Del Bosque

E’ Leo Messi il dominatore del calcio mondiale. Sconfitti non solo Cristiano Ronaldo e Inista, ma anche Crujff, Van Basten e Platini che hanno conquistato il Pallone d’Oro tre volte. La Pulce mette il titolo in bacheca per la quarta volta consecutiva, primo nella storia, 40% dei voti sono andati a lui. Un anno pieno di soddisfazioni, non solo sportive, che ha regalato al campione del Barcellona un figlio: “La cosa più bella che mi sia successa”. Il numero dieci, come suo solito, non dimentica la squadra: “Vorrei dividere questo premio con i miei compagni del Barcellona e soprattutto con Iniesta: sono orgoglioso di giocare ed allenarmi ogni giorno con lui. E poi – ha affermato Messi – con i miei compagni della nazionale argentina e tutti quelli che mi hanno votato. Non so cosa dire, sono molto orgoglioso”.

Leo ha vinto precendo il rivale di sempre Ronaldo, medaglia di bronzo per Iniesta. Seguono Xavi, Falcao e Casillas. Primo degli italiani è Andrea Pirlo, in settima piazza. Vicente Del Bosque ha avuto la meglio nella categoria allenatori, superando Guardiola (che ha dichiarato che tornerà ad allenare) e Mourinho, assente illustre alla cerimonia. Il miglior gol del 2012 è quello di Vladimir Stoch, che vince il premio Puskas avendo la meglio su Neymar e Falcao. Tra le donne dettano legge le statunitensi, premiate Pia Sundach e Abby Wambach, che hanno guidato gli Usa alla vittoria del titolo olimpico e che sono state nominate miglior tecnico e migliore calciatrice dell’anno. Premiato anche Franz Beckenbauer, con il Fifa Presidential Award.

Dominio Barcellona anche nella top 11 dell’anno che si è da poco concluso:

Casillas (Real Madrid), Dani Alves (Barcellona), Piqué (Barcellona), Sergio Ramos (Real Madrid), Marcelo (Real Madrid), Xabi Alonso (Real Madrid), Iniesta (Barcellona), Xavi (Barcellona), Messi (Barcellona), Ronaldo (Real Madrid), Falcao (Atletico Madrid).

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.