West Ham-Manchester United 2-2: doppio Collins e super Cole, Van Persie rimedia

Partita tosta tra West Ham e Manchester United. Per capire cosa significhi l’FA Cup basta sentire il calore del pubblico di casa, i giocatori in campo sapranno ripagarlo al meglio. La partita è subito piacevole, ma servono 23 minuti per rompere l’equilibrio. Ci pensa il bravo Cleverley, che che di destro traduce in gol il suggerimento di Hernandez. I padroni di casa non accusano il colpo, anzi, le loro iniziative si fanno subito più decise. Passano quattro minuti e la testa pelata di Collins luccica come l’oro quando devia in rete il servizio di Joe Cole. Il numero 26 è protagonista di una bella gara, dal suo piede partono grandi pericoli e gli Hammers spaventano più volte gli avversari.

Il secondo tempo si apre con grande corsa da entrambi i lati, la battaglia infuria in mezzo al campo. Più propositivi gli Hammers, con Van Te sempre pronto ad animare la manovra, al minuto 56 Cole di testa costringe il portiere al tuffo. Sono le prove generali per il gol. Ancora Collins, bella la sua incornata ma ancora meglio il servizio di Joe Cole dalla tre quarti. Siamo al 59esimo, i claret & blue sono avanti, bolle di sapone e canti incessanti dagli spalti. Esce Vaz Te, che negli scorsi mesi ha dovuto fare i conti con un brutto infortunio, dentro Jarvis. Qualcosa sembra inceppato nella manovra dei Red Devils, Ferguson toglie Hernandez e Scholes. Dentro Valencia, uomo ideale per rendere più fluida la manovra, e Robin Van Persie (quattro gol ad Upton Park per lui prima di stasera), più volte l’uomo della provvidenza quest’anno. Ma il West Ham non sembra spaventato dall’ingresso dell’olandese, c’è determinazione in ogni entrata e gran voglia di far ancora male ai ragazzi di Sir Alex. Al 77′ esce Joe Cole, protagonista assoluto dela gara e sommerso dagli applausi, lo rileva Taylor. Lo United non riesce a pungere, vicino al gol va invece il West Ham a due minuti dal termine ma Carlton Cole da due passi non riesce a trovare il tocco vincente. Ci prova Giggs, il vecchio leone, a sistemare le cose, ma il suo colpo di testa si perde sopra la traversa. Inizia il recupero, quattro minuti segnalati dal quarto uomo, e Van Persie concede una chicca delle sue. L’olandese controlla un lancio di trenta metri come se niente fosse, palla a terra e tiro che non lascia scampo a Jaaskelainen: 2-2. Finisce così ad Upton Park, i Red Devils riprendono la gara per i capelli mentre gli Hammers escono a testa alta dopo aver cullato il sogno fino al novantesimo.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

1 Commento su West Ham-Manchester United 2-2: doppio Collins e super Cole, Van Persie rimedia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.