Espanyol-Siviglia 2-2: Negredo firma il pari allo scadere

Un pareggio che sa di beffa quello dell’anticipo della 15esima giornata che si è giocato stasera per l’Espanyol. Una vittoria, sarebbe stata la terza, avrebbe dato grande fiducia alla penultima della classe e al nuovo corso firmato Aguirre e invece il Siviglia ha rovinato la festa appena prima del triplice fischio. Il primo tempo al Cornella-El Prat viene scandito da due rigori, il primo trasformato da Verdù al 13′ e il secondo realizzato da Rakitic 11 minuti più tardi. Al minuto 39 Reyes si fa espellere per somma di ammonizioni e gli ospiti restano in dieci. In superiorità numerica e con un tempo ancora da giocare, per il club di Barcellona l’occasione è di quelle imperdibili e al 60′ è il portoghese Simão a battere Diego Lopez. Bel gol quello del portoghese, un tiro da tre punti. E invece no, perché allo scadere Alvaro Negredo trova il gol del definitivo 2-2.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.