Europa League, gruppo L: pareggio pirotecnico tra Levante e Hannover

Il Twente viene schiantato tra le mura amiche da un Helsingborg in gran spolvero, un 3-1 che consente alla squadra svedese di abbandonare l’ultimo posto in classifica. Dopo appena sei minuti, il mancino di Djurdjic fa male alla difesa olandese, al 22′ è Bedoya a raddoppiare. Nel secondo tempo l’Helsingborg arrotonda con Sorum, a nulla vale la bella punizione di Tadic ad un quarto d’ora dallo scadere.

Scontro tra due squadre già qualificate, doveva essere una partita noiosa e invece la tranquillità rende molto piacevole il match tra Levante e Hannover. Ospiti avanti con Stindl, bravo a sfruttare l’indecisione della difesa avversaria che sbaglia il fuorigioco. Al 26′ Konan trova il gol del 2-0, poi, nonostante le numerose occasioni per il tris, i padroni di casa trovano l’orgoglio e la botta di Angel prima e l’incornata allo scadere di Iborra fissano il risultato sul definitivo 2-2.

Twente-Helsingborg 1-3
Levante-Hannover 2-2
Gruppo L, classifica finale

1)Hannover 12
2)Levante 11
3)Helsingborg 4
4)Twente 4

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.