Brasile, Menezes esonerato: tre candidati per la panchina

La Federcalcio del Brasile, a un anno e mezzo dai mondiali che si disputeranno in casa, ha preso una decisione drastica: Mano Menezes non è più commissario tecnico. Molte critiche sono piovute sul tecnico dopo le delusioni in Coppa America e alle Olimpiadi di Londra. La scelta, partorita qualche ora fa dopo una riunione tra il direttore delle squadre nazionali Andres Sanchez, il presidente della Confederazione brasiliana di calcio José Maria Marian e il suo Vice Marco Polo del del nero.

L’avvicendamento in panchina arriva a poca distanza da due impegni importanti per la seleçao, c’è da preparare i Mondiali 2014 e la Confederations Cup del prossimo anno, nonostante questo la federazione verdeoro ha deciso di attendere fino a gennaio per l’annuncio del nuovo allenatore. In ballo, stando alle notizie che circolano in Brasile, ci sarebbero tre nomi. Il primo è Tite, mister del Corinthians detentore della Coppa Libertadores, Muricy Ramalho del Santos e a chiudere il terzetto l’evergreen Felipe Scolari, attualmente senza ingaggio e campione del mondo alla guida della seleçao nel 2002.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.