Aston Villa-Arsenal 0-0: tra i due litiganti, gode la noia

Non passerà alla storia come la partita più spettacolare della stagione questo Aston Villa-Arsenal di un freddo e piovoso sabato di Birmingham. Le emozioni sono state decisamente poche, e le squadre si dividono così la posta in palio. Pareggio che sicuramente non accontenta l’Arsenal, a meno quattro dal quarto posto ora occupato dal Chelsea (una partita in meno) e alla fine neanche i Villans, sempre quartultimi. Proprio dei padroni di casa è stata l’occasione più importante, ma Szczesny ha deviato sulla traversa il tiro di Holman al 77′. Il portiere polacco legittima così il suo ritorno stabile tra i pali della porta dell’Arsenal a discapito di Vito Mannone. Per i Gunners, in campo senza Vermaelen, Sagna e Walcott, rimpiazzati da Gibbs, Jenkinson e Chamberlain, partita scialba e quasi completamente priva di occasioni. Sul terreno pesante del Villa Park non si è acceso il genio di Cazorla, e neanche i primi due cambi di Wenger, Gervinho per Podolski e Arshavin per Chamberlain, hanno sortito gli effetti sperati. Che all’allenatore alsaziano andasse bene il punto lo si è capito quando a pochi minuti dalla fine ha sostituito Giroud con Coquelin.
L’Arsenal pareggia per la quinta volta in stagione, e per la terza volta lo fa con lo 0-0. Quarto pareggio invece per l’Aston Villa, che se non altro muove la classifica.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.