Barcellona, Xavi e quei 21 milioni offerti dall’Anzhi

Ondacero, ieri, ha lanciato una bomba di mercato che, se concretizzata, diventerebbe di diritto uno dei trasferimenti più clamorosi degli ultimi dieci anni. Xavi, cervello del Barcellona e della Spagna, campione di tutto, sarebbe nelle mire dell’Anzhi. Il club russo, in piena lotta per il campionato e già protagonista due anni fa per l’ingaggio record offerto ad Eto’o, starebbe cercando di inserirsi nella trattativa per il rinnovo di contratto del fuoriclasse catalano con il Barça, discussioni che dovrebbero portare la scadenza dell’accordo dall’attuale 2014 al 2016. Xavi, incredulo, si sarebbe vista recapitare un’offerta da 21 (sì, 21) milioni di euro all’anno, per tre stagioni, un’enormità per un calciatore che si avvia a compiere 33 anni. Ovvia la reazione di tutti i media catalani: oggi, Sport giura che il regista avrebbe già declinato l’offerta, deciso a chiudere la carriera nel club che lo ha consacrato tra i migliori calciatori dell’ultima decade. Ma, spesso, i milioni dei “nuovi ricchi” riescono ad andare oltre qualsiasi ostacolo…

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1736 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.