Granada-Atletico Madrid 0-1, colchoneros ancora in scia del Barcellona

Non molla: l’Atletico Madrid di Simeone rompe la mini-serie negativa in trasferta (due sconfitte consecutive, entrambe per 2-0, in Europa League con l’Academica e in campionato contro il Valencia) e conquista la decima vittoria in dodici giornate a Granada, tre punti che permettono ai colchoneros di restare a tre punti dal Barcellona capolista e di mantenere cinque lunghezze di vantaggio sul Real. Simeone, evidentemente, attraversa come i suoi ragazzi un momento di grazia: l’ingresso di Diego Costa nel secondo tempo cambia totalmente il match. Dopo il primo tempo con gli andalusi assolutamente superiori ma incapaci di concretizzare il dominio (Torje colpisce un palo con Courtois completamente spiazzato dopo una deviazione oltre a diverseoccasioni mancate da El-Arabi), l’ingresso dell’ex Valladolid al posto del deludente Adrian dà qualità e profondità all’attacco capitolino. Il gol al quarto d’ora del secondo tempo di Arda Turan (grandissimo protagonista in questo scorcio di stagione) con annesso un perfetto assist di Koke (anch’egli subentrato poco prima), è quasi la logica conseguenza di un dominio tanto evidente quanto insperato dopo i primi 45 minuti. La superiorità numerica per l’espulsione, per doppia ammonizione, a 20 minuti dal termine di Mario Suarez non regala ulteriore energia ai padroni di casa che, dopo il derby contro il Betis vinto la settimana scorsa, tornano alla sconfitta e restano quartultimi, a +1 sul Deportivo.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1737 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.