Barcellona-Saragozza 3-1: Messi show, due gol e un assist

Messi non concede ai tifosi neppure il tempo di mettersi comodi sui seggiolini che va subito vicino al gol, appena due minuti dopo il fischio d’inizio, la sua girata al volo passa di pochissimo accanto al palo. Il Saragozza sta basso, il gol del Barcellona arriva al sedicesimo, stavolta Leo non sbaglia. Bellissimo il tocco con il quale il numero dieci attraversa la difesa come burro prima di mettere all’angolo sinistro. Gli ospiti si fanno più determinati, l’occasione buona arriva con un corner al minuto 24. La respinta di Montoya è troppo corta e finisce sui piedi di Montanes che, complice una deviazione di Puyol, batte Valdes. 1-1, ma dura poco visto che quattro minuti più tardi Song riporta avanti il Barça imbeccato meravigliosamente dal solito Messi. La prima frazione di gioco si conclude con un Saragozza intraprendente e i blaugrana nella propria metà campo ma il nuovo pari non arriva.


Gli ospiti scendono in campo con lo stesso piglio nella ripresa, ma con il passare dei minuti i blaugrana iniziano a macinare gioco. Primo cambio nelle fila del Saragozza, esce Zuculini ed entra Wilchez. Al 60′ Messi delizia ancora il Camp Nou. L’azione parte dal piede magico di Iniesta che serve l’argentino, palla a Montoya e di nuovo al campionissimo argentino, che lascia partire un tiro a giro dal limite che non lascia scampo a Roberto Jimenez Gago. Anche Villanova manda in campo forze fresche, Tello sostituisce Villa e si fa vedere subito vivace. Al 65 il Saragozza si fa vedere dalle parti di Valdes, ma il tiro di Aranda è centrale. Al 75′ esce Puyol ed entra Bartra, il Camp Nou onora il capitano tornato da un lungo infortunio con una meritata standing ovation. Al 79′ Iniesta cerca il quarto gol con tiro a giro dall’angolo sinistro dell’area, portiere battuto ma la palla incoccia sull’incrocio dei pali. Ultimo cambio per gli ospiti, Babobovic per Aranda. Il Barcellona è padrone, a sette minuti dal termine, una combinazione Iniesta-Messi mette il centrocampista delle Furie Rosse davanti al portiere, contatto in area ma l’arbitro concede solo il corner. La storia di questa partita ha poco altro da raccontare, quella di Messi si arricchisce di altre tre pagine. Con questa doppietta, arriva a 50 gol in 33 partite match di Liga disputati nel 2012.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.