Schalke 04-Arsenal 2-2: gol e spettacolo alla Veltins Arena

Lo Schalke parte bene di fronte al proprio pubblico, per 18 minuti sembra in grado di fare la partita, ma Neudstadter fa la frittata e serve Giroud per il vantaggio Arsenal. Minimo sforzo massima resa per i Gunners, otto minuti più tardi  il francese concede il bis. Bello l’assist di Podolski, ma retroguardia biancoblù è ancora disattenta. Allo scadere della prima frazione di gioco anche gli inglesi decidono di concedere un regalo: Cazorla perde palla e concede ad Huntelaar la chance di battere Mannone. 2-1 e si va al riposo.


Al pronti e via, dopo soli cinque minuti dal fischio di Stefani, l’ex attaccante del Milan ha sul piede la palla del pari ma si fa ipnotizzare da un ottimo Mannone. L’Arsenal cerca di rallentare il gioco, mentre i tedeschi sospinti dal proprio pubblico si spingono a caccia del pari.  Al 22esimo gli sforzi biancoblù vengono premiati, Afellay trova spazio per un cross che Huntelaar sfiora innescando Farfan sul secondo palo, a nulla serve l’intervento di Vermaelen. Parità, l’Arsenal si affida a Podolski per impensierire la retroguardia avversaria. Squadre lunghe, la gara si spegne dopo 60 minuti di emozioni. Due cambi nel finale per Wenger, esce l’ottimo Podolski per André Santos e Coquelin sostituisce Cazorla. Polemiche per un contatto nell’area di rigore dello Schalke, Stefani lascia correre e sulla ripartenza successiva i tedeschi non riescono a sfruttare un invitante tre contro tre. Finisce in parità, 2-2, una gara decisa dagli errori.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.