Real Madrid-Borussia Dortmund, prepartita e probabili formazioni

L’andata di due settimane fa ha regalato una gran gioia al Borussia Dormund, che ha vinto 2-1 dopo una prestazione super, adesso c’è da affrontare un’impresa ancora più difficile, quella del Santiago Bernabeu. Il Real Madrid non ha intenzione di ripetere gli errori commessi in Germania e vuole il bottino pieno, forte di una tradizione che vede i gialloneri mai vittoriosi a Madrid. In palio c’è la leadership nel girone D di Champions League, sul rettangolo verde andranno due delle formazioni più forti del continente, Jurgen Klopp è sicuro del fatto suo: “Possiamo dire di aver trovato un modo per creare problemi al Real – ha dichiarato in conferenza stampa – ma considerato il risultato dell’andata troveremo una squadra sicuramente motivata”.


Merengues
preoccupate dalla scarsa affluenza allo stadio, serve una vittoria per scavalcare il BvB e portarsi a nove punti, José Mourinho comunque non si fa mai cogliere impreparato quando il gioco si fa duro. Il portoghese dovrebbe affidarsi ad un 4-2-3-1 con Higuain in avanti a creare spazi per i letali inserimenti di Cristiano Ronaldo e soci. Benzema resta fuori, come ha dichiarato Mou in conferenza stampa, indisponibili anche Essien, Khedira, Coentrao e Marcelo. I gialloneri, attualmente primi del raggruppamento con sette punti e reduci dallo 0-0 con lo Stoccarda, potrebbero dover fare a meno di capitan Kehl, uscito col naso rotto dall’incontro di sabato in Dfb Pokal contro l’Hannover, potrebbe giocare con la maschera. Modulo speculare a quello degli avversari, fondamentale sarà l’apporto sulla sinistra di Schmelzer, grande protagonista e match-winner della gara disputata. Out Bender e Blaszczykowski.

Real Madrid-Borussia Dortmund, le probabili formazioni:

Real Madrid (4-2-3-1): Casillas; Ramos, Varane, Pepe, Arbeloa; Xabi Alonso, Modric; Di María, Özil, Cristiano; Higuaín.
Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Piszek, Hummels, Subotic, Schmelzer; Kehl, Gundogan; Reus, Gotze, Grosskreutz; Lewandowski.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.