Arsenal, Chamakh: “A gennaio pronto ad andare via”

Nonostante la partenza in estate di Van Persie, il minutaggio di Marouane Chamackh all’Arsenal non è aumentato; anzi, se possibile, il marocchino è stato ancora meno utilizzato da Wenger che lo ha relegato ormai ai margini della prima squadra preferendogli i vari Giroud, Walcott, Gervinho, Podolski e persino Arshavin. Chamakh si è così sfogato ai microfoni di RMC, non escludendo il ritorno al Bordeaux: “Sì, ho pensato che con la partenza di Robin avrei avuto più opportunità, ma così non è stato. Se le cose non cambieranno tra un paio di mesi, sarà costretto a prendere una decisione. Un ritorno a Bordeaux? Può essere un’alternativa”.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1736 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.