Barcellona-Celta Vigo 3-1, blaugrana in controllo. Segna ancora Villa

E’ bastato un Barcellona sufficiente, contro un Celta che avrebbe potuto creare – con un po’ di fortuna – problemi anche più seri, per conquistare la nona vittoria nelle prime dieci partite di Liga e stabilire la miglior partenza in campionato nella storia del club. Lo ha fatto con Tito Vilanova in panchina, alla faccia di chi si sentiva perso senza il profeta Pep in panca. Per l’ennesima volta nella stagione, Tito ha dovuto rivoluzionare la difesa: aveva già avvertito in conferenza stampa che le buone prestazioni anche delle seconde linee gli avrebbero reso la vita difficile, ed è stato così. Adriano, Mascherano e Alba i componenti di un’inedita retroguardia a tre, con Cesc, Xavi, Busquets e Iniesta a centrocampo e il trio Pedro, Messi, Villa in avanti. Vilanova aveva anche avvertito tutti: il contropiede dei galiziani è letale. Ed in effetti, dopo due buone occasioni capitate a papà Messi e Xavi, Yago Aspes al 20′ si ritrova tutto solo davanti a Valdes senza riuscire a bucarlo. Uno spavento niente male, prima del vantaggio firmato Pedro, alla Pedro, dopo pochi minuti e con la rifinitura di Adriano. Bermejo, però, due minuti dopo ristabilisce le distanze: Valdes non blocca la conclusione di Aspas così l’attaccante può comodamente insaccare. Un’ora di partita davanti, c’è da restare calmi. Ed in effetti, prima della ripresa arriva il raddoppio di Villa, terzo gol in tre match, dopo la splendida giocata del solito e meraviglioso Iniesta. Qualche occasione nitida dopo il 2-1 arriva lo stesso, la più importante è di certo quella di Messi sventata da Javi Varas. Gara indirizzata e chiusa definitivamente per effetto del 3-1: Villa conferma di essere recuperato al 100%, regalando un tacco di alta scuola che libera Jordi Alba, in fuorigioco ma bravo a insaccare. La partita finisce lì, con i blaugrana in completo controllo. Il distacco in classifica dal Real resta immutato.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1737 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.