Liverpool, Gerrard sangue red: sabato giocherà la partita numero 600

Manca solo un passo a Steven Gerrard per raggiungere le 600 presenze con la casacca del Liverpool, un traguardo da sogno per un ragazzo cresciuto ad Anfield Road, non solo agonisticamente, sabato contro il Newcastle verrà raggiunto: “Quando ero un ragazzino, non avrei mai osato sognare così tanto. Avrei voluto solo indossare quella maglietta rossa e scendere in campo una volta per essere felice, avrei realizzato il mio sogno. Arrivare a 600 presenze è un traguardo fantastico per me e per la mia famiglia, sono tutti molto fieri di me”.

Capitano dall’età di 23 anni, il ragazzetto che tifava dalla Kop ha superato autentici monumenti Red come Billy Liddell e Kenny Dalglish, adesso anche lui è leggenda: “Sono tutte persone a cui mi sono ispirato per anni. Superare Carragher? Forse, ho 32 anni anche se molti pensano che io sia più vecchio visto che sono in campo da tanti anni – scherza Gerrard -. Aspettiamo e vediamo, ma non è importante battere questo record. Quello che conta è fare la storia di questo club”. E in questo, caro Steven, sei già riuscito.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.