Manchester United, Ferguson: “Nani è il colpevole della sconfitta col Chelsea”

Che non ci sia futuro per Nani all’Old Trafford si era capito da un pezzo. Adesso, però, il finale dell’avventura dell’ala portoghese al Manchester United rischia di diventare un calvario. Mai mettersi contro sir Alex Ferguson. Lo scozzese, dopo l’incredibile sconfitta in Capital One Cup, la Coppa di Lega, contro il Chelsea (5-4 ai supplementari), ha puntato il dito proprio contro Nani, a cui evidentemente non è bastato siglare il provvisorio 2-3 per placare le ire del suo manager: “Dovevamo tenere palla nel finale, controllare gli ultimi secondi. Invece Nani si è intestardito nel voler saltare l’uomo, ha perso palla e nell’azione seguente loro hanno conquistato il calcio di rigore decisivo. Sì, perché è stata un duro colpo per i nostri giovani, i supplementari erano segnati da quel 3-3 a tempo scaduto. Sappiamo che lui è così, non vogliamo di certo snaturare le sue qualità; ma ormai è un calciatore di esperienza, avrebbe dovuto soltanto tenere palla vicino alla bandierina, e oggi avremmo festeggiato la qualificazione. E’ soltanto colpa nostra, avevamo giocato davvero una gran partita“. Una parola, sir Alex, la spende anche per l’eterno Ryan Giggs, autore di una doppietta: “A 39 anni ha giocato 120 minuti di altissima qualità. Deve essere un esempio anche per gli avversari”.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1735 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.