Ligue 1, Bordeaux-Lille 1-1. Nel recupero, Basa beffa i padroni di casa

Il Bordeaux ancora imbattuto in Ligue 1, ma con una sola vittoria nelle tre gare giocate in casa, contro il Lille a corto di punti e reduce, prima della sosta con le nazionali, dalla seconda vittoria stagionale contro l’Ajaccio. In più, per gli ospiti, inizio di Champions League disastroso; il gioco latita, morale a terra, per il Lille è l’occasione di riprendere il giusto cammino prima della sfida contro il Bayern Monaco. E’ l’anticipo della nona giornata di Ligue 1.
Cominciano bene i girondini, intraprendenti, ma è il Lille ad avere la prima chance: Balmont recupera a centrocampo e lancia il contropiede, Kalou conclude con un tiro a giro che sfiora il palo. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere: un paio di minuti dopo, Gouffran controlla riesce a liberarsi dalla marcatura di Chedjou e scaglia un destro in diagonale debole ma preciso che subera Landreau ma incoccia il palo.

 

 

Minuti frenetici, e ancora Lille vicino al vantaggio col colpo di testa di Payet da distanza ravvicinata, finito a lato. Un minuto più tardi, Mariano si invola sulla destra, mette in mezzo un cross perfetto e Obreniak si lancia in tuffo, infilando sul primo palo il colpevole Landreau. Gran gol per il polacco, schierato da Gillot nonostante la gara di due giorni fa contro l’Inghilterra. Gli uomini di Garcia subiscono il colpo ma continua a produrre occasioni: un colpo di testa di Kalou e una conclusione di Belmont tengono impegnato Carrasso, bravo a tenere la porta inviolata fino all’intervallo.
Più noioso il secondo tempo, col Bordeaux deciso ad abbassare i ritmi e a contenere gli sterili attacchi ospiti. Poco o nulla da segnalare fino agli ultimi, frenetici, minuti. Cominciano le emozioni all’87’, con un gran destro di Roux e una spettacolare parata di Carrasso; su calcio d’angolo seguente, Chedjou stacca praticamente solo al centro dell’area, ma mette alto. Il Bordeaux prova allora a chiudere in contropiede, ma Plasil spreca un’occasione ghiottisima, con un piatto destro alle stelle. Gol mangiato, gol subito. Nell’ultimo dei tre minuti di recupero, ennesimo calcio d’angolo per il Lille: sale anche Landreau, ma è il centrale di difesa montenegrino Basa a siglare l’1-1 definitivo. Pareggio giustissimo, brodino per il Lille e due punti persi dal Bordeaux.

Bordeaux-Lille 1-1. 18′ Obreniak (B), 93′ Basa

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.