Rennes, dura sanzione per M’Vila e Mavinga

Cominciano a giungere i primi provvedimenti per i quattro giocatori dell’Under 21 della Francia che, tra i match di andata e ritorno contro la Norvegia – doppio scontro poi perso e qualificazione all’Europeo di categoria svanita – si sono resi protagonisti di un’uscita notturna a Parigi non autorizzata dallo staff della nazionale giovanile. M’Vila, Mavinga, Ben Yedder e l’attaccante del Milan Niang, subiranno conseguenze certamente anche a livello di nazionale, ma per ora i primi due vengono sanzionati anche dal club d’appartenenza.

Il Rennes, infatti, ha emesso stamane un durissimo comunicato nei confronti dei due calciatori: “Lo Stade Rennais F.C. non può più tollerare il comportamento irresponsabile di alcuni suoi giocatori. E’ un atto forte, condiviso da tutti i dirigenti del club, al di là delle conseguenze sportive. E’ una questione etica. A partire da oggi (venerdì) i due giocatori in questione si alleneranno con Laurent Huard e la squadra primavera“. M’Vila, che vanta più di 20 presenze con la nazionale maggiore, e Mavinga non saranno quindi tra gli undici del Rennes che affronteranno questo fine settimana i campioni di Francia del Montpellier; la decisione – come sottolineato dal comunicato – è stata presa anche dopo aver ascoltato il parere del direttore sportivo, Pierre Dréossi, e quello del tecnico, Frédéric Antonetti.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1736 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.