Arsenal, altro infortunio per Fabianski. Intanto slitta il rientro di Szczesny

Continua la maledizione portieri all’Arsenal. E’ da inizio stagione che i gunners non trovano continuità nel ruolo di numero uno per i vari problemi fisici che li attanagliano, e la sequela di infortuni non sembra ancora essersi arrestata. Fabianski, che ha giocato l’ultima partita ufficiale con i londinesi a febbraio, oggi ha subito la rottura dei legamenti della caviglia destra. Proprio mentre sembrava sulla via del recupero, Wenger sembrava intenzionato a convocarlo per la sfida contro il Norwich, il polacco subisce un nuovo stop che lo terrà lontano dai campi da gioco per circa 3-4 mesi.

E, nemmeno il suo connazionale Wojciech Szczesny, da qualche giorno col tutore alla caviglia, sembra essere prossimo al rientro, inizialmente previsto proprio per la metà di ottobre. Il 22enne dovrà attendere almeno altre 2-3 settimane prima di rientrare in gruppo. Wenger, in ogni modo, sta pensando di intervenire sul mercato a gennaio, nonostante quello che sulla carta era il terzo portiere a inizio stagione, l’italiano Vito Mannone, stia assicurando una certa affidabilità e continuità di rendimento. Mannone, sette volte titolare da inizio stagione nelle dieci partite fino ad oggi disputate dall’Arsenal, avrà così altre possibilità per mettersi in evidenza e scalare le gerarchie imposte dall’alsaziano.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1736 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.