Liverpool, Borini: “Non rimpiango l’Italia perché qui posso crescere”

La Roma non ha iniziato il campionato come sperava, c’è il rischio di ripetere (o peggiorare) la stagione passata. Durante la gestione Luis Enrique ci sono state poche note liete, una è senza dubbio Fabio Borini. L’attaccante quest’estate è passato al Liverpool e non sente alcuna mancanza dell’Italia, come ha dichiarato dal ritiro dell’Under 21: “Non ho alcun rimpianto per aver scelto Liverpool . Andare all’estero per un giovane è un’opportunità di crescere e qui c’è la possibilità di lavorare al meglio”.

Una battuta anche sul ritorno in Under 21, dopo aver lavorato agli ordini di Prandelli: “Non la considero una retrocessione, per me è sempre un privilegio vestire la maglia azzurra, sia che si tratti della nazionale maggiore che dell’Under 21. Sono felice di essere qui e ho un incentivo ancora maggiore a fare bene e a riconquistare la maglia della nazionale maggiore. Questo è l’obiettivo non solo mio ma di tutti i ragazzi che sono qui”.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.