Dall’Atletico al Real, ora si può. Comincia l’operazione Falcao

Il ristorante “Paraguas” a Madrid, come “da Giannino” a Milano. Nella capitale iberica, secondo quanto riferisce “El Confidencial“, si è tenuto un importante incontro tra i vertici societari di Real e Atletico Madrid. Florentino Perez ha prima parlato con Gil Marin (la cui apertura alla vendita di Falcao ve l’abbiamo riportata ieri), e poi con Enrique Cerezo, attuale presidente dei colochoneros. Nonostante le solite smentite (il motivo ufficiale dell’incontro sarebbe stato un aggiornamento sulla questione dei diritti televisivi) è trapelato praticamente tutto. E’ infatti caduto l’oramai famosissimo veto, imposto proprio da Gil Marin la scorsa estate: l’Atletico potrà vendere i suoi calciatori agli arci-rivali concittadini. Quindici mesi fa fu il tormentone Aguero ad infiammare l’intera Madrid calcistica, molto più recente il concreto interessamento del Real Madrid per Falcao, nel caso si fosse deciso di lasciar andare Higuain. Sessanta milioni di euro è una cifra tutto sommato accessibile per le merengues, anche in tempi di magra. Florentino ha cominciato l’opera di demolizione; l’impressione è che aver ammorbidito le alte sfere dell’ “Atleti” sia stato già un passo fondamentale.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.