Spagna-Francia, restano tre i dubbi di Deschamps

Tra una settimana, al Vicente Calderon di Madrid, andrà in scena quella che è la sfida più attesa delle qualificazioni ai mondiali 2014, almeno per quanto riguarda l’Europa. Spagna e Francia si giocheranno una buona fetta del primato del gruppo I, primo posto che regalerà l’accesso diretto alla fase finale in Brasile senza passare per gli spareggi tra seconde. Entrambe sono a punteggio pieno (la Spagna ha giocato per ora solo un incontro, ma sabato sarà di scena in Bielorussia); Deschamps farà le prove generali venerdì 12, allo Stade de France, contro il Giappone, amichevole che potrà aiutarlo a sciogliere gli ultimi tre dubbi di formazione per il big-match di Madrid.

1) Il centrale di difesa. Lloris, Debuchy, Koscielny e Evra aspettano di conoscere il quinto componente della difesa francese. In ballottaggio Rami e Sakho. Se il primo può contare su esperienza (era in campo anche nel quarto di finale dell’ultimo Europeo perso 2-0 dai transalpini contro gli uomini di Del Bosque) e sulla maggior conoscenza del calcio spagnolo (è un punto fermo della retroguardia del Valencia), Sakho è stato impiegato sempre da Deschamps, e anche col Paris Saint-Germain comincia a trovare una certa costanza di rendimento.

2) Il centrocampista difensivo. Cabaye e Matuidi saranno le due mezzali, con Mavuba fuori per l’infortunio al menisco saranno Gonalons e Capoue a giocarsi l’ultimo posto disponibile a centrocampo.

3) L’esterno d’attacco. Benzema sarà, ovviamente, il centravanti, accompagnato da Ribery. Menez e Valbuena, che si sono sfidati domenica sera nel classico di Francia, OM-PSG, sono le due opzioni per il ruolo di esterno destro.

Questi i 23 convocati da Deschamps per la doppia sfida contro Giappone e Spagna:

Portieri: Mickael Landreau (Lille), Hugo Lloris (Lione), Steve Mandanda (Marsiglia)

Difensori: Gael Clichy (Manchester City), Patrice Evra (Manchester United), Mathieu Debuchy (Lille), Christophe Jallet (Paris Saint-Germain), Laurent Koscielny (Arsenal), Adil Rami (Valencia), Mamadou Sakho (Paris Saint-Germain), Mapou Yanga-Mbiwa (Montpellier)

Centrocampisti: Yohan Cabaye (Newcastle) Etienne Capoue (Tolosa), Lassana Diarra (Anzhi), Maxime Gonalons (Lione), Blaise Matuidi (Paris Saint-Germain), Moussa Sissoko (Tolosa), Mathieu Valbuena (Marsiglia)

Attaccanti: Karim Benzema (Real Madrid), Olivier Giroud (Arsenal), Bafetimbi Gomis (Lone), Jeremy Menez (Paris Saint-Germain), Franck Ribery (Bayern Monaco).

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1736 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.