Dieter Müller in coma, Germania in ansia

Sono ore di angoscia per i familiari di Dieter Müller e per tutto il calcio tedesco. Il 58enne, capocannoniere agli Europei del 1976 in Jugoslavia, è in coma dopo essere stato colpito da infarto questa mattina, nella sua casa di Maintal. La compagna ha prontamente richiesto i soccorsi, ma l’ex attaccante era già in stato comatoso. Müller è stato per due volte di seguito capocannoniere della Bundesliga con la maglia del Colonia (1976-77, stagione nella quale mise a segno 34 reti in altrettanti incontri e 1977-78) finendo per essere ricordato soprattutto per l’incredibile partita disputata contro il Werder Brema, il 17 agosto del 1977: furono sei le marcature, 7-2 il finale, per quello che tuttora è un primato neppure eguagliato. Dopo l’incredibile esperienza con i renani, 231 gol in 326 partite, Müller disputò poi una stagione allo Stoccarda e tre al Bordeaux (due campionati di Francia e una semifinale persa contro la Juventus in Coppa dei Campioni), prima di chiudere al Kickers Offenbach squadra di cui oggi è ancora il presidente e con la quale aveva cominciato la sua avventura nel calcio professionistico. Con la maglia della nazionale tedesca ha collezionato 12 presenza e 9 reti.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.